mauro giancaspro
 

Dott. Mauro Giancaspro

Scrittore

Giuseppe Ottaiano è erede diretto dei viaggiatori stranieri che per tutto il Settecento e gran parte dell’Ottocento percorsero la nostra regione alla ricerca del bello, dell’antico, del pittoresco, lasciandoci straordinarie testimonianze nei loro resoconti e nelle loro corrispondenze appassionate ed entusiaste.
Ma il Grand Tour difficilmente si inoltrò all’interno della Campania, come fa Ottaiano alla scoperta non solo della Bellezza del creato, ma anche di quella lasciata dall’opera dell’uomo in un tempo in cui la sua creatività e il suo ingegno non si sovrapponevano alla grande opera della natura, ma la assecondavano, la valorizzavano, la proteggevano, la difendevano.
Nasce così il racconto di quanto ha saputo fare l’uomo costruendo strade, fortificazioni, ponti, luoghi di aggregazione umana, oasi di raccoglimento religioso, inserendoli nel contesto naturale senza violentarlo, mettendo anche a frutto la sua perizia di agricoltore: una bellezza tutta da godere, che ci invita a staccarci dalle pagine, dopo averle sfogliate, guardate e lette, per incamminarci lungo percorsi talvolta arditi e impervi, che autostrade e superstrade, figlie dell’attuale frenesia per la velocità, hanno isolato.
Un invito a passeggiare, a scalare, a seguire percorsi fluviali e sentieri, a fermarci per godere di panorami e di vedute mozzafiato, a inalare odori e fragranze dimenticate, a rinfrancarci all’ombra di antichi porticati, a scoprire e rinverdire antiche tradizioni e perché no, a sperimentare la cultura materiale dei nostri luoghi.
Questo libro può essere considerato un vero e proprio elogio della lentezza, per recuperare uno stretto e intenso rapporto con le nostre terre, l’orgoglio di essere campani e per riappropriarci della qualità della vita.
Una pubblicazione che è parte integrante di un progetto di promozione e valorizzazione delle risorse storiche, paesaggistiche, naturali e umane della nostra Campania.
L’invito che si può e si deve fare al lettore è quello di leggere o solo godersi le immagini di un bellissimo libro… e poi di vincere la sedentarietà alla quale costringono il computer e la pigrizia, per muoversi lungo gli itinerari suggeriti dai racconti per immagini di Giuseppe Ottaiano.

Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.