libro
 

CAMPANIA, BELLEZZA DEL CREATO.

Se l’Italia è da sempre considerata il giardino d’Europa, la Campania rap- presenta indubbiamente il suo fiore più bello. La bellezza è infatti la cifra distintiva di questa terra benedetta da Dio, una terra dove il paesaggio offre panorami che rallegrano la vista e fanno gioire il cuore. Mari, fiumi, laghi, sorgenti, colline, montagne, natura incontaminata o segnata dalla presenza dell’uomo, Creatura che crea a sua volta, generando borghi e città, opere d’arte e architetture che suscitano ammirazione e inducono a contemplare con gratitudine uno spettacolo ineguagliabile. Fra le inevitabili difficoltà del quotidiano, il celebre aforisma di Fedor Dostoevskij “La bellezza salverà il mondo” assume in Campania un profondo significato. La nostra terra è uno scrigno colmo di doni preziosi, un patrimonio di inestimabile valore che tutti, nessuno escluso, abbiamo il dovere di salvaguardare e di rispettare.

Due anni fa Papa Francesco, con l’enciclica “Laudato si”, ci ha ricordato il valore della terra che ci nutre e la bellezza dell’ambiente che ci circonda.

Di questa bellezza noi siamo padroni, ma anche responsabili e custodi desi- gnati a tutelarla e ad accrescerla nel tempo. Ci è dato abitarla, ammirarla, goderla, ma per continuare a farlo occorre che seminiamo bellezza nelle nostre azioni, nei luoghi che viviamo, nei campi che coltiviamo. Soprattutto, occorre che impariamo a conoscere la bellezza che ci circonda e che spesso, come accade per tutte le cose che sono sempre sotto il nostro sguardo, non riusciamo a vedere. Da queste considerazioni nasce “Campania, bellezza del creato”, una raccolta di immagini che vogliono fissare, nel breve spazio di uno scatto, particolari mirabili del mosaico campano. Una foto custodisce per sempre il volto di un luogo realmente visitato, restituisce concretezza a quello solo pensato o sognato, ingenera il desiderio del viaggio, fonte primaria di conoscenza di un territorio.

“Campania, bellezza del creato”, si compone di sei aree tematiche che tracciano un itinerario ideale attraverso una Campania che resiste al tentato oltraggio dell’uomo, partorendo sempre nuova bellezza.

Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.